Home » Sessualità di Coppia » Anello vibrante: un gioco erotico per due
Anello vibrante: un gioco erotico per due

Anello vibrante: un gioco erotico per due

Ravvivare il rapporto di coppia è importante, soprattutto a letto. Oltre alle varie posizioni, ogni coppia dovrebbe testare i diversi giochi erotici a disposizione, e scegliere quale fa più al caso proprio, in quello specifico periodo. L’anello vibrante potrebbe essere un’ottima scelta.

Anello vibrante: come funziona?

Con questo sex toy, entrambi i partner vengono stimolati. Se ancora non lo sapessi, l’anello vibrante viene posizionato sul pene e agisce in due modi: da una parte prolunga il piacere di lui, dall’altra anche lei trova godimento grazie alla protuberanza che questo giochino possiede e che è in grado di stimolare il clitoride, grazie alla vibrazione.

Il risultato è semplice: lui ha un’erezione più lunga e lei gode di più durante tutto il rapporto, perché è come se avesse una mini vibratore clitorideo. Inoltre, lui può ritenersi soddisfatto due volte: questa protuberanza, infatti, riesce anche a massaggiare la zona prostatica di lui.

Anello vibrante: quale scegliere?

Se desiderate dare una rinfrescata al vostro rapporto a letto o se volete iniziare a risolvere problemi di impotenza di lui, l’anello vibrante potrebbe essere il gioco erotico che fa al caso vostro. A seconda delle vostre intenzioni, potete scegliere una versione più spinta o meno “intensiva”. Esistono, infatti, anche gli anelli per i quali si può scegliere il livello di vibrazione; quelli che vibrano più intensamente sono studiati per le penetrazioni profonde, quelli che invece vibrano un po’ meno sono più adatti a stimolare la zona più superficiale, ovvero quella clitoridea.

Ricordate che l’anello vibrante può essere utilizzato indipendentemente dalle dimensioni del pene. Quindi, perché non provarlo? E se vi imbarazza l’idea di andare a comprarlo, potrete sempre acquistarlo online: in questo modo nessuno verrà a saperlo, eccezion fatta per il partner… con cui condividerete momenti di estremo piacere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*