Home » Sessualità di Coppia » Baciami davanti a tutti
baciami davanti a tutti

Baciami davanti a tutti

Chissà come illustrerebbe oggi il disegnatore francese Raymond Peynet i suoi “fidanzatini”. Sicuramente Valentino e Valentina, gli innamorati creati dalla fantasia dell’artista transalpino, apparirebbero senza fiori, con pochi cuori da regalare, senza ali, ma sicuramente con il cellulare e il computer.

Ma la vera novità è che i due ragazzi non saranno soli quando si baceranno per la prima volta. È il segno dei tempi che cambiano: per corteggiare, i ragazzi di oggi scelgono gli sms e il primo fatidico bacio preferiscono darselo in discoteca, in piazza o davanti alla scuola.

Panchine del parco deserte, addio agli appuntamenti romantici e ai regali: le dichiarazioni d’amore corrono sul filo del telefonino. Anche internet è diventato uno straordinario mezzo per catturare la preda. Secondo un sondaggio pubblicato dalla rivista “Top Girl” su un campione di 457 intervistati, fra i 14 e i 19 anni, la percentuale di ragazzi che usa la rete è passata, nel giro dell’ultimo anno, dal 28 al 60%.

Sono cambiati i modi di corteggiare oppure internet e gli sms sono uno strumento più efficace per dichiarare i propri sentimenti senza timore di dover pronunciare con la voce un pò roca ed emozionata il fatidico “ti amo”? Difficile dare una risposta che metta d’accordo tutti.

Di sicuro la tecnologia ha cambiato il modo di comunicare: si può entrare in contatto in qualsiasi ora del giorno anche a migliaia di chilometri di distanza. Attraverso la rete, inoltre, c’è la possibilità di dire cose che forse, a quattr’occhi, non si avrebbe il coraggio pronunciare. Poi c’è l’aspetto un pò intrigante di attendere con trepidazione la risposta della propria amata e poter tenere il messaggino, ovviamente in caso di risposta positiva, come una specie di pegno d’amore.

Nel caso contrario tutto è molto più semplice: si evita di arrossire e di essere impacciati nel tentativo di non fermarsi al primo tentativo andato a vuoto. Internet e il telefonino forse fanno storcere un pò il naso agli intramontabili romantici che magari preferiscono corteggiare alla vecchia maniera.

Ma la cosa che può invece destare stupore riguarda il primo, agognato e indimenticabile bacio: i ragazzi dell’ultima generazione non scelgono più un luogo appartato, lontano da occhi indiscreti, né la sala di un cinema, ma preferiscono rompere il ghiaccio in discoteca, tra gli amici o in piazza.

Sapete chi generalmente fa la prima mossa? La donna. È lei che ama prendere l’iniziativa. Il ragazzo preferisce stare al gioco, farsi dominare dal gentil sesso. I tempi sono proprio cambiati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*