Home » Sessualità di Coppia » Come fare bene i preliminari

Come fare bene i preliminari

Tra gli aspetti che incidono maggiormente sulla qualità di un rapporto sessuale ci sono, sicuramente, anche i preliminari. Questi piacevoli momenti che introducono all’atto sessuale vero e proprio sono essenziali sia per l’uomo che per la donna e, se condotti bene, possono incidere almeno per il 50% sul raggiungimento di un coito piacevole. Ecco qualche consiglio su come fare bene i preliminari

A chi non si ritiene una “asso” in fatto di preliminari potrebbe essere utile il seguente elenco degli aspetti maggiori sui quali concentrarsi per fare bene i preliminari.

Guardarsi negli occhi fa bene

Si tratta di un aspetto davvero importante soprattutto per gli uomini: il contatto visivo è tra i principali fattori che incidono sull’eccitazione. Per questo tenere la luce accesa e guardarsi negli occhi è utile per aumentare la passionalità di coppia, ma soprattutto per entrare sempre più in intimità con il partner. Non vergognatevi di mostrare il vostro corpo all’altro/a ma cercate sempre di coinvolgervi a vicenda senza pudore.

Baci e carezze, ma con calma

Un altro elemento importante è ritardare sempre più il rapporto sessuale. L’attesa del piacere è di per sé qualcosa che aiuta ad ampliare ancora di più la gradevolezza del rapporto nella sua totalità.

Si potrebbe, dunque, stuzzicare il/la partner attraverso lente carezze che dai piedi arrivano fino alla schiena e tra le spalle senza tralasciare le importantissime zone erogene: seni, capezzoli, interno delle orecchie, glutei, cosce, inguine e tutti i lati più “caldi” dei vostri compagni che conoscerete sicuramente bene.

Ovviamente insieme alle carezze è molto importante accompagnare tutto con baci e magari strusciare ogni tanto la lingua.

Baciatevi in bocca

Dato che durante il bacio vengono emanate alcune sostante che portano a veri e propri stati di euforia è molto importante, soprattutto durante i preliminari di un rapporto, cercare di baciarsi il più possibile in bocca.

Nello specifico grazie al bacio alla francese si potranno inviare al cervello del partner, tramite il contatto tra le lingue, messaggi chiari di piacere sessuale alimentando la passione di coppia.

Sollecitare i genitali

Ovviamente non si possono tralasciare i genitali anche durante i preliminari facendo, però, attenzione a trovare sempre nuove tecniche per poterli sollecitare: mani, bocca o sfregamento sono le tecniche più utilizzare per dare piacere la partner.

Stare zitti o parlare?

Questa scelta dipende dalle abitudini di coppia: alcune preferiscono tacere durante il rapporto, altre si scambiano parole dolci e altre ancora arrivano anche a dirsi parolacce per aumentare l’eccitazione.

Non esiste in questo caso una vera e propria regola l’importante è non mettere in imbarazzo l’altro/a e seguire sempre quello che il cuore vi comanda.

Il principale punto saldo per fare bene i preliminari rimane quello di essere fantasiosi, audaci e sperimentare insieme tutto quello che si va di provare. Alla fine la varietà in un rapporto sessuale è la cosa che più mantiene in vita il fuoco della passione di coppia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*