Home » Sessualità di Coppia » Come scegliere ed usare il lubrificante?
Come scegliere ed usare il lubrificante?

Come scegliere ed usare il lubrificante?

Usare il lubrificante può essere un ottimo rimedio in diverse occasioni in cui la secchezza o la non adeguata lubrificazione naturale giochino a sfavore della coppia. In quei casi, la penetrazione si trasforma in qualcosa di poco piacevole; la conseguenza è, ovviamente, che il rapporto sessuale si trasformi in un momento doloroso.

Poiché il sesso deve rappresentare una situazione in cui la coppia chiude la porta al mondo e si abbandona al piacere, è importante evitare che la secchezza vaginale o anale abbiano la meglio. Si può quindi utilizzare la saliva che, però, appiccica, evapora e lascia un odore non del tutto profumato. La miglior soluzione, quindi, è rappresentata dal lubrificante.

Il lubrificante è molto facile da usare: basta spalmarne una piccola noce sui polpastrelli ed applicarlo sulla zona desiderata. In questo caso, è opportuno fare attenzione a due aspetti: la prima è la temperatura del lubrificante. Se è troppo freddo, con i polpastrelli è possibile riscaldarlo. La seconda riguarda la quantità da applicare; non bisogna esagerare, per evitare che la superficie di attrito diventi eccessivamente scivolosa. La spiacevole conseguenza potrebbe essere una rottura o uno sfilamento durante il rapporto sessuale.

Da considerare che il lubrificante in gel non si secca, ma lubrifica di meno rispetto ad altri. Quello a base siliconica dura di più, ma scioglie il silicone; quindi non deve essere usato con il dildo e, quando entra in contatto con lenzuola e vestiti, macchia.

Ci sono controindicazioni sull’utilizzo del lubrificante?

Il lubrificante, per avere l’effetto anti-secchezza, è un composto chimico e, in quanto tale, può provocare delle reazioni diverse in ogni organismo. In linea di massima è utile lavarsi sempre dopo ogni penetrazione, per ripristinare la flora vaginale, ed è importante controllare sempre di utilizzare un lubrificante ipoallergenico, la cui composizione sia adatta al proprio organismo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*