Home » Sessualità Femminile » Come scegliere il miglior intimo femminile?

Come scegliere il miglior intimo femminile?

È da poco uscita la terza parte del famoso film la cui protagonista è Bridget Jones, la ragazza della porta accanto in cui tutte, per diversi motivi, si sono immedesimate. Forse qualcuna non ha attraversato le varie vicissitudini amorose in cui è incappata Bridget; ma qualsiasi donna, almeno una volta nella vita, è arrivata impreparata a quel momento in cui, dovendo chiudere in bellezza un appuntamento, ma non avendo programmato di arrivare a tanto, indossava un intimo per niente sensuale.

Quando l’intimo femminile fa la differenza

Oggi risolviamo una volta per tutte questo “problema”, in modo da non trovarsi più ad affrontare situazioni imbarazzanti; anzi, con la lingerie adatta, il partner apprezzerà fin da subito: gli basterà alzare leggermente la camicetta o il vestitino per non voler più tornare indietro.

Va detto, innanzitutto, che la scelta della lingerie da indossare dipende molto dalla personalità della donna che la indossa, oltre che dalla sua fisicità, ovviamente. E allora, come scegliere l’intimo migliore?

Colori e tessuti: quali i migliori?

Inutile dire che il reggiseno deve essere in coordinato con le mutande; che si tratti di una mutanda classica, di un perizoma, di una brasiliana o di un tanga, i due pezzi devono avere la stessa fantasia. Per la scelta del colore non bisogna farsi influenzare troppo dalla moda del momento; è meglio optare per il colore che più mette in risalto la carnagione, il colore degli occhi e dei capelli; e anche quelo con cui ci si sentè più sexy. Se non si sa cosa preferire, basta andare sul classico: con il nero non si sbaglia mai! Per quanto riguarda il tessuto, invece, meglio le fibre naturali di quelle sintetiche : fanno traspirante la pelle ed evitano un’eccessiva sudorazione, soprattutto in estate.

Quale reggiseno scegliere?

La scelta del reggiseno è sicuramente la più importante: si desidera un seno leggermente sollevato e delicatamente accentuato? La preferenza dovrà ricadere sul reggiseno a balconcino; per un risultato più aggressivo? Ecco il push up, magari con le coppe imbottite. Se si vuole aumentare il proprio seno, anche se già abbondante, ci si può dirigere verso il wonder-bra. In ogni caso, al momento della scelta del reggiseno e delle mutande, e dell’intimo femminile in generale, il primo elemento da considerare è: comfort e comodità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*