Home » Sessualità di Coppia » Come sfoderare le proprie abilità sessuali con il Pompoir

Come sfoderare le proprie abilità sessuali con il Pompoir

Fare sesso vi è sempre sembrato facile? Allora non avete mai provato ad applicare alcune tecniche come il pompoir, che rendono l’atto sessuale una vera e propria abilità fisica, quasi uno sport.

Il pompoir si può anche definire un’arte in quanto chi l’applica riesce a potenziare l’orgasmo attraverso il controllo dei muscoli pelvici. Di seguito scopriamo qualche segreto su quest’antica tecnica utile a tutte le donne che vogliono aumentare il piacere del proprio uomo.

Che cosa è il pompoir e perché può cambiare la vita sessuale di una coppia? Se siete alla ricerca di un metodo per allungare il vostro orgasmo (e quello di lui) e godere sempre di più, ecco che il pompoir potrebbe fare al caso vostro.

Tuttavia prestate molta attenzione: il pompoir non è di facile attuazione, quindi dovrete cercare di impegnarvi il più possibile per riuscire a raggiungere qualche risultato.

L’origine del pompoir

Il pompoir non è l’ultima moda in fatto di sesso, ma si tratta di una tecnica dalle origini molto antiche e che le donne praticano da millenni.

Il pompoir nasce nell’India meridionale nel XVI secolo come la capacità di contrarre la vagina fino a imprigionare il pene in una stretta che porta ancora più piacere durante l’atto sessuale.

Grazie a quest’attività, quasi tantrica, la donna riesce a governare il proprio orgasmo, e quello maschile, fino a decidere quando entrambi devono godere.

Pompoir: come farlo bene

Oggi esercitare il pompoir significa riuscire a contrarre e rilassare la vagina in modo da saper gestire o modulare il piacere del partner fino a decidere quando fargli provare l’orgasmo.

Come si può arrivare ad avere un controllo così alto del piacere?

Sicuramente la tonicità fisica aiuta notevolmente nel pompoir, ma si può raggiungere gli obiettivi prefissi con questa tecnica anche grazie ad una grande concentrazione e attraverso molta pratica.

Per arrivare, dunque, a controllare il piacere dell’uomo ci si deve allenare costantemente, almeno un’ora al giorno, e in alcuni mesi si avrà il pieno potere sulla propria vagina.

Durante questa fase di “training” si possono usare sex toys come vibratori o geshia-balls ma ovviamente è consigliato allenarsi con il proprio partner che sicuramente non rifiuterà l’aiuto.

I vantaggi del pompoir

Questa tecnica ha l’indubbio pregio di avvicinare la coppia e aumentare il grado di intimità.

Arrivare a saper governare la vagina con il pompoir, che si attua rimanendo fondamentalmente fermi uno dentro l’altra e contraendo solo i muscoli attorno alla vagina, unisce molto la donna all’uomo anche dal punto di vista emotivo.

Inoltre esistono pregi per la salute e per la qualità dell’orgasmo.

Anche se può sembrare una tecnica impossibile da realizzare cercare di attuarla può essere anche uno stimolo e una novità positiva per la vita di coppia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*