Home » Sessualità di Coppia » Come stimolare il desiderio maschile a seconda dell’età
Come stimolare il desiderio maschile a seconda dell’età

Come stimolare il desiderio maschile a seconda dell’età

Sapevate che il desiderio maschile cambia in base all’età? Oggi scopriremo come gli uomini vivono la propria sessualità durante il corso della loro vita.

Il desiderio maschile subisce dei cambiamenti con il passare dell’età che riguardano anche i preliminari, l’orgasmo, l’eccitazione e le fantasie sessuali. Qual è il segreto per stimolare il desiderio maschile in ogni momento della vita? Stare bene con se stessi, conoscere il proprio corpo e migliorare la qualità del rapporto di coppia.

A 30 anni

Rispetto ai ventenni, i trentenni hanno un calo della libido per via del lavoro e delle relazioni importanti. In questo caso bisogna allontanare lo stress senza cercare di far raggiungere alla propria partner più orgasmi e dare invece maggiore importanza ai preliminari.

A 40 anni

I quarantenni possono vivere una sessualità più consapevole e positiva. In questa fase gli esperti consigliano di migliorare il rapporto raccontando alla partner le proprie fantasie erotiche più nascoste in modo da favorire una maggiore complicità e intimità di coppia.

A 50 anni

Dai 50 anni in su solitamente si ha una diminuzione di testosterone e per stimolare la sessualità maschile diventa importante sperimentare nuove posizioni sessuali e preliminari più eccitanti. Insomma i cinquantenni vivono una seconda gioventù per quel che riguarda l’erotismo.

A 60 anni

L’uomo sessantenne invece inizia ad avere problemi fisiologici legati al sesso per via del testosterone in calo. Intorno a questa età l’uomo potrebbe soffrire anche di disfunzione erettile cambiando non solo i modi e i tempi di erezione ma anche di eccitazione e orgasmo. Per stimolare la sessualità maschile a 60 anni dunque sono necessari preliminari più lunghi basati più sulla stimolazione reciproca che sulla penetrazione.

A 70 anni

Anche a 70 anni gli uomini fanno sesso. Non è tanto importante l’atto sessuale vero e proprio, come la penetrazione, quanto la qualità e il tempo a disposizione per sperimentare e stimolare il desiderio sessuale. Ad esempio dai 60-70 anni in poi può essere d’aiuto l’uso di sex toys per la stimolazione e l’eccitazione maschile, ma anche femminile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*