Home » Sessualità Maschile » Come un vero uomo tocca una donna per farla impazzire
Come un vero uomo tocca una donna per farla impazzire

Come un vero uomo tocca una donna per farla impazzire

Accarezzala così: le toglierai il respiro e l’accenderai di desiderio.

Comincia ad accarezzarla da dietro

Prendila alle spalle. Inizia da dietro. Odora i suoi capelli e con la mano destra prendili e tirali dolcemente, ma in maniera decisa.  Porta la sua testa all’indietro un po’ in diagonale. Ora bacia il suo collo dal basso all’alto e respira nelle sue orecchie. Fallo due volte.

Con tutte e due le mani accarezzala dalle spalle ai fianchi. Con ritmi che si alternano: intenso e dolce. Non deconcentrarti, non pensare mai ad altro se non alla sua pelle sotto le tue dita.

Inizia a sbottonarle la maglia o la camicetta, fallo da dietro senza voltarla. Toccale la schiena e comincia a baciare la sua colonna vertebrale.  Sali con la lingua, fermati a metà e vai verso le sue costole. Baciala lì, ricomincia a salire e quando arrivi al collo aggiungi intensità. Odora di nuovo i suoi capelli e appoggia il tuo membro duro alle sue natiche. Poi toglilo.

Sfilale i pantaloni, ma non girarla ancora. Concentrati sulle sue natiche. Accarezzale in maniera sensuale e baciale: carezze ferme e decise, ma con ritmi intensi. Non passare mai due volte sullo stesso punto. Falla bruciare di desiderio. Poi toglile le mutandine.

E continua avanti

Falla girare, baciale le gambe e ignora la vagina. Alterna mani e lingua e sali lentamente. Odora la sua pelle. Ora vai verso la sua vagina, respirale vicino e baciala lentamente, senza lingua. Accarezza le grandi labbra con indice e medio, sempre toccandola lievemente, dall’alto.

Porta le mani verso la pancia ma resta giù con la bocca, accarezzale i fianchi, l’ombelico, la curva dei seni senza toccare i capezzoli. Ora concentrati solo sulla vagina.

Passa la lingua sulle grandi labbra. Fai tutto molto lentamente, senza farti prendere dalla fretta. Se hai fatto un buon lavoro prima, lei sarà tutta bagnata. Baciala con forza, pi dolcemente, come se avessi due bocche diverse, poi concentrati sul clitoride, mordilo delicatamente, succhialo e torna a fare  quello che facevi prima. Bagna le tue dita coi suoi fluidi e penetrala leggermente prima con un dito, poi con due. Poi ricomincia con la lingua come hai fatto finora.

Sali, baciala in bocca con molta intensità, falle sentire il suo sapore. Toglile i vestiti e concentrati sui seni, stimola prima tutto il seno e poi vai sul capezzolo, sia con la lingua che con le mani. Di certo, ora, ti starà chiedendo di penetrarla.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*