Home » Sessualità Maschile » E se lei è più grande?

E se lei è più grande?

Coppie alla rovescia? Perché può funzionare quando lei è più grande di lui.

Le coppie “tradizionali”: perché siamo abituati alle donne più giovani?

Siamo abituati a considerare normali le coppie in cui i partner sono coetanei o quelle in cui l’uomo è di alcuni anni più grande della donna. Questa consuetudine si basa su due fatti: spesso si incontrava il proprio partner all’interno di situazioni in cui si era più o meno coetanei, come ad esempio a scuola o nelle compagni di amici. Inoltre l’uomo è sempre stato un po’ succube del mito della donna “pura”, quindi più giovane e inesperta… cosa è cambiato?

Nuovi luoghi di incontro

Con l’avvento dei social, e non solo, è più facile incontrare persone in base ai propri interessi, e non solo in base all’età. Ad esempio, i patiti di un certo sport o di un certo hobby, possono incontrarsi virtualmente ovunque, senza limiti di orario o di distanza, senza avere accesso in base all’età, ma solo in base alle cose che piacciono di più. Ecco che si apre un nuovo mondo di possibili partner, al di fuori delle tradizionali convenzioni sociali.

Donne mature e giovani amanti: tutti i vantaggi del nuovo modo di fare coppia

Se il mito della vergine illibata ha costruito per anni coppie di uomini più vecchi e seri affiancati a giovincelle che non sapevano quasi nulla di sesso e amore, poter finalmente creare coppie in cui il maschio è pieno di energia e di voglia di imparare e la compagna è una donna esperta che sa cosa vuole, pare essere la ricetta per la coppia perfetta. Tutta la routine di coppia diventa più stimolante e divertente e il sesso ne guadagna in qualità, libero dai tabù e dalle timidezze della prima volta, aprendo le porte a nuovi giochi erotici e a lunghe notti di piacere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*