Home » Sessualità Maschile » Ecco perché molti uomini non praticano la cunnilingus

Ecco perché molti uomini non praticano la cunnilingus

Qualche volta può capitare che all’uomo non voglia fare sesso orale. Quando l’astensione occasionale diventa però un’abitudine la donna deve preoccuparsi? Ecco le principali motivazioni che spingono un uomo a non praticare la cunnilingus.

Da sempre la disputa sul sesso orale accade quando sono le donne a non voler esercitare la fellatio al partner. E gli uomini? Sono più generosi delle loro compagne oppure è possibile che anche il maschio più alfa che ci sia si possa rifiutare di dare piacere alla donna?

In realtà un nutrito numero di uomini non ama praticare la cunnilingus, ma anzi odia farlo. Vediamo le principali ragioni.

Le motivazioni per non praticare la cunnilingus

Alcuni uomini possono non voler eseguire la cunnilingus adducendo le scuse più varie.

C’è chi sostiene che il proprio pene è sufficiente a soddisfare l’appetito sessuale della compagna, chi non ritiene che la donna possa godere abbastanza da una stimolazione esterna, chi ha qualche problema con l’odore della partner e a chi, semplicemente, non piace usare la propria bocca sulle parti intime proprio come accade per le donne.

Ci sono poi uomini, soprattutto durante il sesso occasionale, che proprio non vogliono mettere la bocca dove c’è stato il pene di altri maschi e anche quelli che evitano di fare il sesso orale con chi non ha una vagina completamente depilata perché infastiditi dai peli.

Insomma le motivazioni che possono spingere un uomo a rifiutarsi di eseguire una cunnilingus sono delle più disparate, a volte anche delle più strane e originali, proprio come accade per il mondo femminile.

Ecco perché fare sesso orale a una donna

Tutti questi uomini che non vogliono praticare il sesso orale con la propria compagna in realtà sbagliano, soprattutto se l’obiettivo è dare piacere.

Il clitoride, zona interessata quando si pratica la cunnilingus, è tra le parti femminili più sensibili che veicolano il piacere delle donne.

Molto più che le dita o il pene, dunque, la lingua può essere strumento di piacere: grazie alla velocità di azione, al grado di umidità e alla sensibilità che la lingua ha, tramite questa parte del corpo può si arrivare all’orgasmo molto più facilmente che con altre azioni.

Dunque quello che si può consigliare a qualsiasi uomo è di abbandonare ogni reticenza e provare almeno una volta nella vita a praticare la cunnilingus, soprattutto se si fa parte di quel gruppo di uomini che amano farsi fare la fellatio.

Cercare di ricambiare è la prima regola per non fallire sotto le lenzuola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*