Home » Sessualità Femminile » Fingering: l’handjob per lei
che cos'è il fingering

Fingering: l’handjob per lei

In fatto di sesso, ogni donna ha le sue preferenze e desideri. Durante un handjob per lei (fingering, in termine tecnico), non concentrarti solo sui genitali, ricorda anche seni e ombelico.

Concentrati sul suo corpo

Accarezza la punta del clitoride della tua partner prima da un lato, poi dall’altro variando il ritmo e la pressione.

La pressione sul clitoride deve essere leggera per non ridurre la stimolazione. Anche le piccole labbra sono sensibili al tatto. Accarezza la vagina con tutta la mano e, se la lubrificazione è adeguata, introduci le dita nella vagina.

Qualsiasi postura scegli per masturbarla, ricordati di non perdere mai il contatto fisico.

Di seguito le migliori tecniche per masturbarla.

Farfalla di Venere

Il pollice della mano destra accarezza l’ingresso della vagina, mentre le altre dita accarezzano le natiche senza introdurre nessun dito né nell’ano né nella vagina. Il dito medio della mano sinistra, invece, farà dei lenti movimenti verso l’alto e verso il basso nell’area del clitoride. È necessario utilizzare una giusta dose di lubrificante per non generare attrito.

Tecnica a tre dita

Utilizza tre dita unite, inclinate sulle grandi labbra. Usa il dito medio per accarezzare il clitoride e solo ogni tanto inserirlo nella vagina. Si possono anche usare indice e anulare per unire le grandi labbra, esercitando una lieve pressione laterale. Le dita si possono anche usare per accarezzare o pigiare il clitoride con una lieve vibrazione dall’alto in basso.

La Y

Con due dita di una mano separa le grandi labbra e con l’altra mano sopra poni il dito medio, o due dita, sul clitoride e accarezzarlo con movimenti laterali e dall’alto verso il basso, laterali o circolari. L’uomo può anche inserire una o due dita nella vagina e muoverlo dentro e fuori.

Lo scultore

La mano dell’uomo assume la forma di una C. Per orientare la mano immagina un orologio sulla vulva della donna e mettere il pollice per entrare alle sei. Nell’attuare questa tecnica, considerare quanto segue:

  • Il pollice va introdotto nella vagina, la parte interna della falange è quella che dà la sensazione al clitoride;
  • La parte interna del pollice inserito nella vagina può premere sul punto G, e questa sensazione si può intensificare, mettendo l’altra mano all’altezza dell’ombelico e premere leggermente. L’uomo dovrebbe poter sentire la leggera pressione del suo pollice attraverso la parete addominale e fare un movimento a forma di C con la mano sull’addome.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*