Home » Sessualità di Coppia » I 5 problemi a letto che mettono in crisi la coppia
problemi a letto

I 5 problemi a letto che mettono in crisi la coppia

Qualcuno non ha mai avuto una brillante vita sessuale, qualcun altro, dopo un passato sfavillante, ora non vive più la passione a letto in modo soddisfacente, Tutti gli articoliqualcun altro ancora, preso da mille impegni, non ha il tempo o la voglia e dimentica di dedicarsi ad un’attività molto importante per la salute della coppia.

Quali sono i motivi per cui la coppia incontra dei problemi a letto?

  1. Sesso-dipendenza: in realtà, questa potrebbe sembrare un fattore positivo piuttosto che la causa di un problema; in realtà, dietro può esserci una fase depressiva o una dipendenza, come quella da alcool o droga; in ogni caso, è utile rivolgersi ad uno specialista ed iniziare una terapia.
  2. Mancanza di intimità: alcune volte, pur stando insieme da anni e credendo di avere una vita sessuale abbastanza soddisfacente, uno dei due partner non trova il piacere che cerca; bisogna quindi fermarsi, parlarne, confrontarsi, cercando di raggiungere la completezza sotto tutti i punti di vista.
  3. Dolore durante il sesso: si può trattare di un dolore fisico, legato all’atto o a problemi ginecologici, o di un dolore legato allo stato emozionale, che potrebbe essere causato da un trauma; anche in questo caso, la soluzione richiede un sano confronto e del tempo.
  4. Problemi di erezione: spesso, questo problema è legato all’ansia da prestazione. Il rimedio si trova nell’autostima di lui, da accrescere e consolidare con una serie di esercizi che aiutano a smorzare la tensione nel momento clou.
  5. Calo del desiderio: è uno dei problemi più comuni e può essere causato da diversi fattori, come stress, mancanza di tempo, stanchezza, problemi economici, cura della casa e dei figli. L’unico modo per uscirne è cambiare pian piano le proprie abitudini di vita. Il calo del desiderio può riguardare anche solo uno dei due partner: in questo caso, bisogna individuare la causa che può essere emotiva, se, ad esempio, si sente maltrattato o ignorato dall’altro, o più profonda, come un affievolirsi del sentimento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*