Home » Sessualità Maschile » La nalgofilia: passione erotica
La nalgofilia: passione erotica

La nalgofilia: passione erotica

Se sei ossessionato dai sederi, potresti avere una parafilia conosciuta come nalgofilia.

Di certo, da sempre, il sedere viene venerato da un punto di vista di attrazione sessuale, e niente risulta tanto bello da guardare come delle perfette natiche rotonde e sode. Guardare con attenzione un bel sedere può rappresentare per molti un autentico piacere.

Storicamente il lato B è sempre stato oggetto di desiderio e per una donna avere un morbido e generoso sedere era sintomo di buona salute e fertilità. E il riflesso incondizionato di guardare verso quella zona deriva biologicamente dalla preistoria; sentirsene attratti vuol dire che la Natura sta facendo bene il suo lavoro. Tra le natiche, poi, si nasconde l’ano, piccolo orifizio che assolve a funzioni fisiologiche, ma che molti uomini desiderano penetrare.

Cosa fare se hai la nalgofilia?

Sfruttala. Durante un rapporto sessuale fai posizionare la donna di spalle, magari nella posizione a pecorina e poi massaggia le sue natiche sentendo tra le tue dita quella parte del corpo che hai desiderato. Per aumentare la sensazione di piacere di entrambi puoi provare con lo spanking oppure potete spingervi anche più oltre. Una cosa che fa impazzire gli uomini è il sesso anale, ma se non volete arrivare al rapporto completo potete comunque trovare dei piacevoli espedienti: in questo caso avrete bisogno di un plug anale e tanto lubrificante.

Alla scoperta del lato B

Molto delicatamente, con le dita, spargi il lubrificante sull’ano. Non lesinare sulla quantità. Poi inserisci un dito (senza fare avanti e indietro con la mano) e quando il primo dito è dentro inserisci anche il secondo. Quando l’ano è dilatato inserisci lentamente il plug anale. Potete provare con due misure, prima quello più piccolo e poi quello più grande. Quando quello più grande è dentro, da dietro, penetra normalmente la tua donna. I muscoli dell’ano terranno il dildo all’interno senza farlo uscire provocando forti contrazioni di piacere a lei e a te, invece, sembrerà quasi di effettuare una doppia penetrazione. Quando stai per eiaculare togli il plug e inserisci la punta del tuo pene all’interno dell’ano. Proverete tutti e due delle sensazioni fortissime.

Ovviamente è sempre fortemente consigliato l’uso del preservativo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*