Home » Sessualità Femminile » Orgasmo: il rapporto sessuale si fa in due
Orgasmo: il rapporto sessuale si fa in due

Orgasmo: il rapporto sessuale si fa in due

A quante donne è capitato di essere eccitate, di annullare impegni per riuscire ad incontrare il proprio uomo, di farci sesso, di essere elettrizzate per le grandi aspettative e poi… tutto è finito in pochi minuti, al termine dei quali lui ha raggiunto l’orgasmo e lei no.

Capita spesso, purtroppo, che l’uomo sia così preso che non riesca a pensare ad altro se non a sé. Forse per mancanza di esperienza o per semplice egoismo, alla fine del rapporto sessuale lui ha fatto goal, ma lei? Probabilmente si è arresa, per stanchezza o noia, oppure è ancora più arrapata di prima; e il problema ricomincia.

Come fargli capire che anche lei vuole raggiungere (sempre) l’orgasmo?

Ci sono 3 consigli che ogni donna dovrebbe mettere in pratica se vuole che ogni rapporto sessuale sia davvero soddisfacente.

Prima di tutto, deve indirizzarlo. Non a parole, ma con i fatti. Può prendere la sua mano e far sì che la segua alla scoperta del corpo femminile. Lei va a toccare i punti che più la eccitano, lui guarda, tocca ed impara. Allo stesso modo funziona con i sex toys. Se l’uomo osserva la donna mentre usa il vibratore o altri giochi erotici e capisce come usarli per darle il massimo piacere, la prossima volta sarà sicuramente più intraprendente.

Anche il secondo consiglio è da mettere in pratica durante il rapporto sessuale e riguarda una mossa in particolare. Mentre lui penetra, lei dovrebbe stringere i glutei; in questo modo, lo incoraggia a rimanere dentro e a muoversi in modo circolare. La pressione sul clitoride è costante, senza interruzioni, e il piacere man mano aumenterà.

Infine, se lei vuole davvero raggiungere sempre l’orgasmo, non deve dimenticare una regola base: pensare prima a se stessa. Da un lato, potrà apparire egoista, ma dall’altro si sa: all’uomo basta molto meno per raggiungere l’apice, quindi potrà farlo in un secondo momento, quando anche lei avrà raggiunto il tanto desiderato orgasmo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*