Home » Sessualità di Coppia » Sesso dopo i 60: elisir di giovinezza
sesso dopo i 60 anni elisir di giovinezza

Sesso dopo i 60: elisir di giovinezza

Se c’è buona salute non sarà certo l’età ad impedire un buon rapporto sessuale dopo i 60 anni. Certo, gli inconvenienti non mancano, ma con un po’ di attenzione si può essere attivi sessualmente per tutta la nostra vita.

Ovviamente con l’andare degli anni non possiamo pensare che il pene e la vagina siano sempre uguali né che si possano controllare come una mano: sono i nostro organi a decidere come e quando, noi dobbiamo solo assecondarli. Sicuramente chi ha una vita sessuale attiva è più felice e aiuta la propria salute.

Gli stimoli giusti

Se a 20 anni non si aveva bisogno di nient’altro che d’uno stimolo visivo e un po’ di fantasia, a 60 (o più) c’è bisogno di molta stimolazione diretta e sicuramente più prolungata sia per l’uomo che per la donna. La stimolazione può essere manuale od orale da parte della donna. Potrebbe diminuire anche la frequenza dei rapporti sessuali, per questo bisogna sfruttare il momento e renderlo una festa dei sensi e sfruttare ogni sensazione.

Ovviamente, il sesso nella vita di una persona cambia con l’esperienza e se a 20 anni, a volte, si finisce senza rendersi nemmeno conto, a 60 le cose sono diverse. Come per ogni cosa l’esperienza aiuta a vedere le cose in maniera diversa: meglio un rapporto sessuale lungo e di qualità che una sveltina che ci lascia poi insoddisfatti. Di certo, per avere una vita sessuale attiva non è necessaria la penetrazione a ogni costo, si può avere piacere anche in altri metodi (che a 20 anni non si conoscono proprio per inesperienza).

La posizione giusta

Il sesso dopo i 60 è un elemento fondamentale da curare e portare avanti,aiuta a vivere serenamente, a essere più felici e anche a stare meglio fisicamente. L’importante è trovare le giuste posizioni e i giusti tempi. Inoltre, si può fare liberamente, senza la paura di una gravidanza indesiderata e questo rende più semplice godere in tutto delle proprie relazioni sessuali.

La posizione ideale è un missionario rivisto: la donna ha il busto leggermente sollevato dalle braccia e le gambe piegate. Una gamba della donna deve essere tra le gambe dell’uomo che agisce come in un normale missionario.

Ancora oggi ci sono dei tabù da sfatare, ma una vita sessuale piena e felice è possibile anche in età avanzata e aiuta a sentirsi giovani.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*