Home » Cose Sexy » Shibari-Kibanku o bondage?

Shibari-Kibanku o bondage?

Shibari-Kibanku è la dominazione giapponese di tipo bondage, realizzata come pratica di raffinati rapporti sessuali. Il bondage, invece, è il metodo tipicamente occidentale di legare una persona, adottato poi anche negli USA.

Shibari-Kinbaku è un’unica parola che esprime due concetti: Shibari è l’azione, mentre Kinbanku è proprio l’arte di legare. A differenza del bondage occidentale, lo Shibari-Kibanku non implica necessariamente l’immobilizzazione, ma mira ad incrementare il piacere, modulando pressione e tensione delle legature che circondano i genitali e il seno.  La teatralità dell’azione è importantissima, da questa tecnica sono nati veri e propri spettacoli, pertanto si punta su altri aspetti, come la qualità estetica dell’unione corda-sottomessa, ma anche degli effetti energetici che avvengono su alcune parti del corpo, secondo i principi della medicina orientale. È stato introdotto nella sua aveste attuale dal pittore Itoh Seiyu, il padre del Kinbanku, che combinò questa tecnica (una volta strumento militare) con giochi erotici di dominazione e sottomissione.

L’arte giapponese di legare

Lo Shibari-KIbanku si costruisce per tappe, con una grande attenzione ai tempi. Prima si immobilizza il tronco, poi le natiche e la pancia e infine il corpo nel suo insieme. Le corde necessarie per praticare Shibari devono essere lunghe 7-8 metri e ci sono 3 pratiche basiche:

  • Shinju: bondage dei seni –le perle;
  • Sakuranbo: bondage delle natiche – le ciliegie;
  • Karada: bondage di tutto il corpo – il corpo.

Apprendere quest’arte richiede pazienza: non si tratta di un semplice gioco di corde. A volte, le sensazioni che si provano durante una sessione di Shibari-Kibanku possono arrivare a livelli insospettabili di eccitazione e arrivare a toccare i limiti della “magia”. Si connette l’individuo con il suo lato più nascosto. Sottomessa, corde e Maestro formano un triangolo magico, il cui risultato può portare all’estasi del piacere. Esistono addirittura dei veri e propri corsi di formazione sul tema.

Differenze tra Shibari-Kibanku e bondage

Il bondage è molto più diretto e pratico, molto più rude e umiliante nella sua concezione. Mentre lo Shibari usa corde create con elementi nobili e raffinati, il bondage mira alla sottomissione pura e prevede l’uso di catene, collari, manette, cavigliere e corde. Non si cerca un risultato dalla qualità estetica, ma un risultato pratico per sottomettere velocemente la persona che deve essere legata.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*