Home » Sessualità Femminile » Studio rivelazione sulle fantasie sessuali
Fantasie Sessuali

Studio rivelazione sulle fantasie sessuali

L’ Associazione Mondiale per la Salute Sessuale afferma che la perdita di desiderio è uno dei principali fattori che predispongono alla disfunzione sessuale vera e propria nella popolazione femminile. Negli uomini, nella maggior parte dei casi la disfunzione sessuale ha cause legate a patologie più o meno gravi. I ricercatori hanno scoperto che, nelle donne, l’ inibizione del desiderio sessuale è quasi sempre legato all’ ansia, ad atteggiamenti sessuali negativi (erotofobia) e all’assenza di fantasie sessuali.

Il potere della creatività sessuale
I risultati di questa ricerca, che sono stati recentemente pubblicati nella rivista Psychological reports, rivelano una relazione importante tra desiderio sessuale e creatività sessuale. Gli uomini sono sempre molto recettivi agli stimoli ed alle fantasie sessuali. Indipendentemente dai loro livelli di stress, quando stimolati da una immagine o una fantasia sessuale rispondono positivamente ad essa e si eccitano. La popolazione maschile usa la fantasia sessuale per distrarsi, allontanare anche momentaneamente i pensieri negativi, l’ansia e lo stress. Basta la loro fantasia sessuale preferita e dimenticano tutto, dedicandosi a pieno al desiderio sessuale e mettendo in atto le loro doti amatorie.

L’eros delle donne è più complesso
Per le donne la creatività sessuale è ancora più importante. Più fantasie sessuali avranno, più sarà il desiderio sessuale che sperimenteranno. Tuttavia, le donne soffrono di disturbi d’ansia più degli uomini. In più a differenza degli uomini non riescono ad anteporre il sesso allo stress e quindi la creatività sessuale fa più fatica ad averla vinta su fasi emotive transitorie come preoccupazione e malumore. Di conseguenza quando ci sono stress e ansia la funzionalità sessuale delle donne è fortemente compromessa.

“Liberalizzare” le fantasie sessuali e la creatività
Il cervello umano è un organo evolutissimo del corpo di un uomo, che ci dà la capacità di pensare in modo critico, scientifico, astratto ed intellettuale. Eppure conserva chiaramente ancora aspetti importanti che appartengono agli animali inferiori da cui discendiamo. Questi antichi circuiti cerebrali sono responsabili per le emozioni e le pulsioni che proviamo. Non possiamo controllarle. Questa parte primitiva del nostro cervello ci fa avere fantasie porno, erotiche e sensuali. Uomini e donne, ragazzi e ragazze, tutti hanno fantasie sessuali e libidini. Gli psicologi ci invitano a tenere a mente che nessuno è il solo, l’unico, ad avere una data fantasia. Avere fantasie sessuali non significa tradire il proprio partner. Anzi ci si dovrebbe aprire alla condivisione di fantasie sessuali ed erotiche l’uno con l’altro. Condividere, non significa confessarsi, ma eccitarsi a vicenda mentre si fa sesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*