Home » Sessualità Maschile » Troppo sport abbassa la libido maschile
Troppo sport abbassa la libido maschile

Troppo sport abbassa la libido maschile

Cari maschietti, lo sapete che praticare troppo sport fa male alla libido maschile? Una ricerca statunitense ci spiega il motivo.

Fare troppa attività fisica provoca una diminuzione del desiderio, soprattutto nell’uomo, mentre praticare dello sport in modo moderato aumenterebbe i livelli della libido negli uomini. A rivelarlo è uno studio effettuato presso l’Università della Carolina del Nord e pubblicato su “Medicine & Science in Sports & Exercise”.

Sondaggio su 1000 uomini

I ricercatori hanno eseguito il sondaggio prendendo in esame un campione di mille uomini e chiedendo loro quali fossero le loro abitudini sessuali e sportive. Dal test è emerso che chi praticava 10 km di corsa quotidianamente, o 200 km di bicicletta settimanalmente, presentava un calo del desiderio sessuale, mentre chi praticava attività sportiva in modo moderato non riscontrava problemi di tipo sessuale, al contrario notava un aumento dei livelli della libido.

Gli sport a rischio calo del desiderio

Tra le attività sportive più impegnative rientrano la maratona, il fondo e il triathlon, tutti sport che richiedono uno sforzo a lunga durata. Secondo gli studiosi vi è un collegamento tra troppo sport e testosterone basso che insieme portano ad una riduzione del desiderio sessuale nell’uomo. Spesso gioca un ruolo chiave anche il fattore psicologico, nel senso che le persone dipendenti dallo sport sono così fissate per gli allenamenti che dimenticano i piaceri della vita, come il sesso.

Anche l’età conta

Sempre secondo la ricerca un altro fattore determinante sarebbe l’età. Un ragazzo di 20 anni in piena carica ormonale non ha di certo gli stessi problemi di un uomo di mezz’età assalito dallo stress quotidiano e dai pensieri sul lavoro. Insomma, il calo del desiderio, l’insonnia, lo stress e la stanchezza sono tutti sintomi che indicano l’esigenza di alleggerirsi dai troppi impegni e carichi, e tra questi rientra anche lo sport.

Siete d’accordo anche voi?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*