Home » Cose Sexy » Vai a Manhattan? Non perderti il museo del sesso
mosex manhattan

Vai a Manhattan? Non perderti il museo del sesso

Manhattan, anche grazie a film e serie TV, è entrata nell’immaginario di tutti e una visita a quest’isola, almeno una volta nella vita, è quasi d’obbligo. Ma perché fermarsi solo alle attrazioni e ai musei più conosciuti?

Parliamo del Museo del Sesso, un museo che di certo non vi annoierà!

Il MoSEX si trova sulla quinta strada. Strutturato su tre livelli presenta mostre permanenti e non, bar e shop a tema.

Ma cosa c’è da vedere?

La vita sessuale degli animali

Questa mostra ci svela come la vita sessuale degli animali sia molto più movimentata di quanto crediamo. Gli animali si coccolano e si baciano, praticano sesso orale e penetrazione anale. Per loro niente è contro natura e di certo non hanno tabù.

Hardcore: un secolo e mezzo di immagini oscene

Strano pensare a come anche i nostri nonni fossero interessati alla pornografia e ad immagini (ai tempi) illecite e difficili da reperire. Se siete curiosi di sapere quali erano le immagini sexy dal 1850 ad oggi e volete vedere i manuali illustrati a mano, vi basta fare una capatina in questo peculiare museo.

Objectxxx: artefatti selezionati del museo del sesso

Essendo in vita da oltre una decade (era il lontano 2002 quando sfidò, con grande successo la mente puritana degli americani), i curatori del museo del sesso hanno deciso di esporre gli oggetti più interessanti, selezionati dalla collezione permanente. Alcuni di questi sex toys rappresentano gli ultimi ritrovati in fatto di tecnologia, altri sono oggetti inusuali.

Splendor in the grass

Decisa dalla commissione annuale Kinesthesia, la mostra esplora la natura. È una mostra tattile nella quale si possono esplorare, toccare ed accarezzare, attraverso le tende installate, alcuni materiali sotto un ampio cielo stellato. Questa mostra ci fa tornare con la mente alle esperienze adolescenziali del campeggio.

Shop

Prima di andare via, una tappa fondamentale è quella dello shop (magari dopo aver sorseggiato un cocktail afrodisiaco al bar). Nel negozio del museo troverete qualsiasi gioco erotico del quale siete in cerca. Che sia un piccolo e discreto vibratore, oggetti fetish o BDSM, biancheria edibile, preservativi (colorati, fosforescenti, a qualsiasi gusto o con qualsiasi texture), libri o qualsiasi cosa ti viene in mente, questo è il posto giusto.

Davvero andrete via senza comprare nulla? In fondo, i vostri amici saranno stanchi di ricevere tazze dozzinali e statue della libertà. Meglio dei simpatici, originali e… utili gadget che non andranno a finire tra i gingilli da spolverare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*